lunedì 9 dicembre 2019

AMAZON _ PROGETTO MAIL ART



Nel 1979, dopo alcuni viaggi in Amazzonia, ideai un Archivio ad essa dedicato per evidenziare con alcuni progetti artistici (*) la sistematica distruzione perpetrata da latifondisti senza scrupoli con la complicità dei governi stessi per costruire le tristemente “famose” strade transamazzoniche - vere e proprie incisioni scavate nella pelle della foresta - e per un piano devastante di agricoltura industriale che l'ha scarnificata. La foresta non ha finito di piangere, non ha finito di essere sacrificata per favorire ancor oggi i più biechi interessi.

L'ARCHIVIO AMAZON dopo 40 anni ti invita a spedire esclusivamente per posta uno o più lavori dedicati a questo tema, intervenendo come vuoi su una o più foglie raccolte a terra

Formato massimo: 30x40 cm
Tecnica libera
Scadenza: 29 febbraio 2020

L'idea è quella di realizzare un'installazione (spazio/foresta artistico) con l'aiuto della comunità di mailartisti.
I lavori rimarranno nell'Archivio Amazon.
Documentazione online e sulla rivista Juliet.

Spedire a:
AMAZON
ARCHIVE OF ARTISTIC WORKS AND PROJECT
ABOUT THE AMAZONIC WORLD.
c/o RUGGERO MAGGI – C.SO SEMPIONE 67
20149 – MILANO – ITALY

Sul retro del lavoro indica i tuoi dati ed indirizzo mail (dati che mi invierai, per favore, anche via mail maggiruggero@gmail.com)
Diffondete questo invito a tutti i vostri contatti…. L'AMAZZONIA DEVE VIVERE.

GRAZIE e buon lavoro!

Ruggero


(*) 1979 “Amazon” allo Spazio Sixtonotes, prima mostra di Mail Art a Milano
1980 “Amazonic Trip” Universidad Catolica di Lima, prima mostra di Mail Art in Perù
1981 “Amazonic High Ways” XVI Biennale di San Paolo (Brasile)

ENG
At 1979, after some travels to the South American Forest I planned an Archive dedicated to Amazon to highlight by some art projects (*) the systematic destruction perpetrated by landed proprietors with the connivance of the some governments to build the sadly “famous” trans-Amazonian highroads – real deep cuts on the forest's skin – and for a devastating plan of industrial agriculture which has “taken flash off” the forest. Forest which has not finished crying, has not ended to be sacrificed to favour also today the more wicked interests of unscrupulous persons.
After 40 years the AMAZON ARCHIVE invites you to send one or more works dedicated to this theme exclusively by post.

Intervene as you like, on one on more leaves picked on the ground
max size: 30x40 cms
free technique
deadline: February 29th 2020

The idea is to create an installation (a space/forest) with the help of the mail artist community.
The works will remain in the Amazon Archive
Online documentation and in the Juliet art-magazine.

Send to:
AMAZON
ARCHIVE OF ARTISTIC WORKS AND PROJECT
ABOUT THE AMAZONIC WORLD.
c/o RUGGERO MAGGI – C.SO SEMPIONE 67
20149 – MILANO – ITALY -

On the back of the work indicate your data and email address (data that you will send me also by email to maggiruggero@gmail.com)

Please spread this call to all your contacts ...
THE AMAZON MUST LIVE
THANKS and good job!

Keep in touch.
Ruggero

(*) 1979 “Amazon” at Spazio Sixtonotes, the first Mail Art exhibition in Milan
1980 “Amazonic Trip” Universidad Catolica di Lima, the first exhibition of Mail Art in Perù
1981 “Amazonic High Ways” XVI Biennale di San Paolo (Brazil)

Nessun commento:

Posta un commento